PRIMA EDIZIONE

PREMIO LEGACOOP TOSCANA

Il Premio Legacoop Toscana nasce per promuovere la ricerca accademica sui temi legati alla cooperazione e all’impresa cooperativa in ambito economico, sociale e giuridico. Saranno selezionate tre tesi di laurea magistrale discusse all’Università degli Studi di Pisa nell’anno accademico 2017/2018, ovvero entro la sessione di aprile 2019. Gli autori delle tre tesi vincitrici riceveranno un contributo da mille euro ciascuno.

BANDO

1. Finalità del premio

LEGACOOP TOSCANA intende stimolare la ricerca in ambito accademico sui temi legati alla cooperazione e all’impresa cooperativa. A tale scopo LEGACOOP TOSCANA premierà tre tesi di laurea magistrale o magistrale a ciclo unico dedicate a sviluppare e approfondire tematiche connesse all’impresa cooperativa e alla sua importanza nel contesto socio-economico locale, nazionale e internazionale, esaminata dal punto di vista giuridico, economico e sociale.

2. Cadenza del premio

Il premio, con decorrenza dalla prima edizione del 2019, sarà replicato per due successive edizioni (2020, 2021).

3. Ammissione al premio

Per la prima edizione (anno 2019) possono concorrere al premio tutti i laureati di un Corso di laurea magistrale o magistrale a ciclo unico che abbiano conseguito il relativo titolo di studio presso l’Università di Pisa e che abbiano discusso la tesi nelle sessioni di laurea dell’anno accademico 2017/2018, ovvero entro la sessione di aprile 2019.

4. Numero e ammontare del premio

Per la prima edizione del premio LEGACOOP TOSCANA premierà tre tesi di laurea con un riconoscimento pubblico e ufficiale assegnando un contributo di mille euro per ciascun premiato.

5. Modalità di partecipazione

Alla pagina www.legacooptoscana.coop/bandotesipisa è disponibile la domanda di partecipazione all’allegato 1 del presente bando, sulla quale il candidato dovrà apporre la propria firma autografa. La domanda dovrà essere inviata in formato pdf all’indirizzo di posta elettronica legacoop@legacooptoscana.coop entro e non oltre il 10 maggio 2019, specificando nell’oggetto “Partecipazione al bando di concorso per premio di laurea LEGACOOP TOSCANA – Università di Pisa”.

Nella domanda di partecipazione il candidato, oltre ai suoi dati anagrafici e recapiti (telefono, cellulare, e-mail), ai sensi degli artt. 46-47 del DPR 28 dicembre 200 n. 445, dovrà dichiarare:

  • la denominazione della laurea magistrale/laurea magistrale a ciclo unico conseguita;
  • il titolo della tesi;
  • la data della discussione;
  • la votazione finale conseguita;
  • dichiarazione che la tesi non è stata pubblicata, in tutto o in parte, su organi di stampa a diffusione nazionale, stampa periodica in genere o house organ.

Alla domanda di partecipazione, inoltre, dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • copia pdf della tesi;
  • copia di un documento di identità con apposta la firma autografa del candidato;
  • lettera di presentazione del professore relatore che confermi la pertinenza dell’argomento della tesi di laurea con le tematiche indicate all’art. 1 del presente bando;
  • curriculum vitae;
  • abstract – non più di 2000 caratteri.

6. Obblighi dei vincitori

Con il semplice invio della documentazione sopra descritta i partecipanti, in caso di vincita, si assumono i seguenti obblighi:

  • partecipare direttamente e personalmente (a meno di situazioni di comprovata impossibilità) alla cerimonia di premiazione, che si terrà in luogo e data a scelta della Commissione giudicatrice che ne darà avviso con largo anticipo ai vincitori, per una presentazione del proprio lavoro della durata massima di 5 minuti.
  • autorizzare la divulgazione del solo abstract agli organi di stampa che ne facessero richiesta per esclusivo fine di pubblicazione, a titolo non oneroso per gli stessi editori e per gli autori e, peraltro, per esclusive esigenze di divulgazione dei contenuti della tesi e di promozione del premio. Il copyright editoriale per la divulgazione dell’estratto è proprietà di LEGACOOP TOSCANA, valido in tutto il mondo, e non potrà essere ceduto a terzi da parte del premiato.

7. Commissione Giudicatrice

La Commissione Giudicatrice del premio è presieduta dal presidente LEGACOOP TOSCANA e ne fanno parte i Vice Presidenti di LEGACOOP TOSCANA, qualificati esponenti del mondo della cooperazione su autonoma e libera scelta del Presidente di LEGACOOP TOSCANA, e almeno un docente delegato dall’Università di Pisa. Il giudizio della commissione è inappellabile e insindacabile. Le modalità di discussione interne alla Commissione per la scelta dei vincitori sono autonomamente decise dalla Commissione ed egualmente insindacabili.

8. Mancata assegnazione del Premio

La Commissione Giudicatrice si riserva il diritto di non assegnare tutti o alcuni dei premi stabiliti se a suo esclusivo giudizio non sia stato raggiunto il livello qualitativo adeguato.

9. Modalità di comunicazione dell’avvenuta vincita

I premiati saranno informati dell’assegnazione del premio a mezzo posta elettronica sulla casella di posta utilizzata per l’invio del materiale.

10. Cerimonia di premiazione

La cerimonia di premiazione avverrà nel corso di un momento di incontro pubblico organizzato da LEGACOOP TOSCANA. In tale sede avverrà la proclamazione ufficiale e la consegna materiale del Premio e del contributo in denaro.

11. Segreteria

Per ogni necessità di ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria di Legacoop Toscana ai contatti: legacoop@legacooptoscana.coop, tel. 055 27921. La referente per il bando è Irene Mangani.

12. Promozione del premio

LEGACOOP TOSCANA assicurerà tramite la stampa e in tutte le sedi opportune ed utili la promozione e divulgazione dei contenuti e del bando di partecipazione del premio, per ottenere gli scopi prefissi ed evidenziati nella premessa: la massima divulgazione della cultura cooperativa.