“La cooperazione che guarda al futuro” è un evento pensato per dare spazio ai cooperatori più giovani. Giovani in senso anagrafico, ma anche nel senso di nuove cooperative e nuovi modelli di cooperazione. Sarà l’occasione per presentare il libro Cooperative da riscoprire, a cura di Carlo Borzaga, di cui si parlerà con Gianluca Salvatori, segretario generale di Euricse. Il discorso si allargherà poi ai gruppi vincitori di Smart and Coop 2, che grazie al bando promosso da Legacoop Toscana e Fondazione CR Firenze stanno trasformando le loro idee imprenditoriali in imprese cooperative e alla cooperativa di comunità “Parco Vivo” di Vivo d’Orcia. La cooperativa di comunità è un modello di innovazione sociale dove i cittadini sono produttori e fruitori di beni e servizi, che crea sinergia e coesione in una comunità, mettendo a sistema le attività di singoli cittadini, imprese, associazioni e istituzioni rispondendo così a esigenze plurime di mutualità. Le conclusioni sono affidate al presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini; a moderare l’incontro sarà Irene Mangani, responsabile della promozione per Legacoop Toscana.