Sono 53 i posti a disposizione per svolgere il servizio civile con Legacoop Toscana nell’ambito del Bando 2018 per la selezione di volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Nazionale.
Gli aspiranti volontari, che devono avere tra i 18 e i 28 anni (occorre non aver compiuto il 29esimo anno di età), hanno tempo fino al 28 settembre per presentare domanda di partecipazione per uno dei 10 progetti proposti da 8 cooperative sociali toscane nelle province di Prato, Firenze, Pisa, Livorno, Lucca, Arezzo. È possibile presentare domanda per un solo progetto. I volontari avranno diritto a un rimborso di € 433,80 mensili.

I giovani selezionati saranno impegnati nei settori dei Servizi all’Infanzia, dell’Assistenza a minori, disabili e persone con dipendenze che stanno effettuando un percorso di recupero, nell’Educazione e promozione culturale (tutoraggio scolastico, animazione culturale verso i minori e i giovani, animazione nel territorio, educazione al cibo, alla pace, attività artistiche e interculturali).
Tra le sedi in cui sarà svolto il servizio civile ci sono nidi d’infanzia e spazi gioco, centri diurni per minori, centri dedicati a bambini e ragazzi con difficoltà scolastiche e disturbi dell’apprendimento, comunità alloggio per minori, centri di aggregazione giovanile, Centri infanzia adolescenza e famiglia, Comunità alloggio protette, Centri diurni di socializzazione disabili, RSA, Centri diurni e assistenza domiciliare handicap, servizi di terapia occupazionale.

Per alcuni progetti lo svolgimento del servizio civile dà diritto al riconoscimento di Crediti formativi universitari e può avere valore di tirocinio per gli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Firenze, sulla base di una convenzione Università degli Studi di Firenze/Legacoop Toscana.
Dal 2006 ad occuparsi del servizio civile per Legacoop Toscana è il Consorzio Pegaso Network.

“In oltre dieci anni – afferma il presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini – sono stati più di 500 i volontari impiegati in progetti del Servizio Civile Nazionale e Regionale. Per molti ragazzi il servizio civile ha rappresentato un’opportunità concreta di avvicinarsi al mondo del lavoro. Nel 40-50 per cento dei casi questa esperienza ha consentito l’avvio di un percorso professionale nella cooperativa sociale in cui si è svolto il servizio civile o comunque nella cooperazione sociale”.

Questi i progetti per cui è possibile presentare domanda:
IT.E.M. – InTerventi Educativi per Minori SCUCooperativa Alice (Prato)
Musicanti di Brema: tutti diversi, tutti pari, tutti insiemeCooperativa CUI (Prato)
Raccogliere e accogliere le OdisseeCooperativa Pane e Rose (Prato)
“C’era una volta…”Cooperativa CEPISS (Firenze)
YOUNG +Cooperativa CEPISS (Firenze e Scandicci)
Sfide per crescereCooperativa CREA (Viareggio e Camaiore – LU)
Laboratori delle DifferenzeCooperativa CREA (Viareggio e Camaiore – LU)
Peter PanCooperativa Progetto 5 (Arezzo, Lucignano, Capolona, Chiusi)
IDEALCOOP4SERVICECooperativa IdealCoop (Castelnuovo Val di Cecina, Volterra, Pomarance – PI)
Lupo AlbertoCooperativa Nuovo Futuro (Rosignano, Cecina – LI)

La domanda di partecipazione alla selezione e la relativa documentazione vanno presentati direttamente alla Cooperativa che realizza il progetto scelto, oppure a Legacoop Toscana c/o Consorzio Pegaso via di Casellina 57/f Scandicci Firenze, Tel. 055 6531082, serviziocivile@pegasonet.net
È possibile inviare la domanda via PEC, con raccomandata a/r oppure presentarla a mano. La data di scadenza è il 28 settembre 2018 (in caso di consegna a mano entro le ore 18:00).